IL "PARADISO E INFERNO" DI SOLE ESTER LUNA. QUATTRO CANZONI INCANTATE PER SCOPRIRE NUOVE TERRE INTERIORI.

Sole Ester Luna 1Il 23 ottobre è uscito sulle più importanti piattaforme digitali l'EP di Sole Ester Luna intitolato Paradiso e Inferno.

E' un debutto, con la nuova etichetta Art Media Music, affascinante e spiazzante almeno per il panorama musicale italiano.

Sole Ester Luna, dotata di una voce dal timbro e dallo stile inconfondibile, ci trasporta con dolcezza e intensità in una dimensione lirica ed evocativa che ci fa viaggiare in luoghi dello spirito arcani e dimenticati.

Navigando senza pregiudizi tra i solchi digitali di questo album si respira l'essenza del Sacro.

E' una meditazione sonora quella di Sole Ester Luna che ci fa percepire o solo intuire una nuova possibilità di relazione con il Cosmo e la Natura che la civiltà moderna tutta protesa verso la "quantità", la razionalità e il soddisfacimento delle pulsioni più basse e materiali oggi ci nega con oltraggio.

Oltrepassando la soglia delle sue canzoni, che arrestano il flusso della convenzione e creano una sorta di "vuoto sonoro", si entra per incanto in una galassia d'amore parallela dove l'anima e il corpo sono finalmente uniti al Tutto, al respiro dei fiumi e ai fremiti dei boschi.

Uno spazio atemporale in cui si avverte la vicinanza con la sorgente primordiale dove si abbevera il fiume delle nostre radici.

Ma la sorpresa, ancora più grande, che ci dona l'artista è la capacità di far cantare le pietre, gli alberi e le creature elementali del mondo di mezzo attraverso una scrittura sonora comprensibile, familiare anche per l'uomo occidentale, fatta di evocazioni ed immagini che a tratti richiamano, senza ricalcarli, certi scenari di Tolkien abitati da creature che respirano con naturalezza il mito, le deità delle Selve e li vivono come compagni di viaggio, nel bene e nel male, del loro cammino di ricerca.

Perchè la realtà è un "tutto" complementare e inscindibile, ecco forse spiegato il senso misterioso della dualità Sole-Luna in cui è incardinato il nome di Ester.

Se sapremo ascoltare con il terzo orecchio, quello rivolto "all'interno", la voce dei ruscelli, dei salici e delle pietre messe musicalmente in scena da Sole Ester Luna nel giocoso quanto illusorio mondo di Maya probabilmente ne usciremo più arricchiti e qualcuno forse, nel rispetto della propria via spirituale o fede religiosa, potrebbe essere persino spinto a prendere o ri-prendere il cammino per ricongiungersi alla fonte di ogni cosa, il Brahman.

Questo sarebbe già un piccolo miracolo e non solo discografico.

Sole Ester Luna Paradiso Inferno

STREAMING E DOWNLOAD

 


 BIOGRAFIA


Il primo approccio con la musica attorno ai 7 anni…comincio a studiare il pianoforte…continuo con questo strumento per 5 anni.
Attorno ai 13 anni comincio la mia personale ricerca da autodidatta…una ricerca che sfocia nella nascita di un gruppo al femminile “Pink Bubbles”.
Suono la chitarra e suono brani miei e di altri autori,
Ascolto tutti i tipi di musica fin da piccola,le Pink Bubbles durano 2 anni.

Due anni produttivi (facciamo un disco “Bad Whichess romance”) e suoniamo in tutti i locali della Pede Montana…ingaggiate anche piu volte dallo stesso locale,continuo il mio progetto di ricerca assieme alla batterista…”Lady Bird”.
A 21 anni comincio un duo acustico “Many Tales”…facevamo musica nostra…successivamente introduciamo 2 performer che contribuiscono a creare le atmosfere che ci interessano…magiche ed ipnotiche, registriamo un cd in duo ed un promo in gruppo…i live non mancano mai…ma dopo 3 anni lasciamo.
Comincio così a suonare da sola…Le mie musiche iniziano ad avvicinarsi al mio percorso di ritorno alla natura,comincio a portare in musica i miei viaggi interiori…i miei testi cominciano a parlare di simboli,religione e amore.

Nel 2008 esce il mio primo album solista…Sole e “La Chiave Di Svolta” un progetto di riavvicinamento alla natura attraverso i 4 elementi dove collaboro con 35 musicisti professionisti e non.

Un anno dopo al Music Village incontro un chitarrista e decidiamo di unirci e suonare insieme e sviluppare nuove armonie e affrontare nuove ricerche, Nauharamur…1 disco…Garganta 1 disco registrato a Milano nella storica via Gluck, e Maison Dieu..trio sperimentale formato da basso,chitarra e batteria…nel frattempo ad un contest vengo notata dall'etichetta Art Media Music iniziando così la creazione di un nuovo album.